Impianto Cocleare cos’è

Cos'è l'impianto cocleare ?

Il focus del blog e la sua genesi sono legati all' IC(Impianto Cocleare) , al mio percorso e alla passione che ho per l'aspetto tecnico delle cose...

Essendo il primo articolo sull'argomento questa sezione sarà molto ad alto livello, nei prossimi articoli mi soffermerò su aspetti più significativi e di dettaglio.

premessa :

  1. L'unica figura competente per capire se si è idonei all'impianto cocleare e quale  marca sia adatta alla persona è solo il medico/chirurgo.
  2. L'impianto cocleare non è la soluzione a tutti i tipi di sordità.
  3. Sentite con l'orecchio ma capite col cervello
  4. Questo è un blog e metterò tutto quello che posso aver capito, fonti comprese, sull'IC ma dovrete sempre e comunque verificare con gli addetti ai lavori quanto viene messo qui e cosa avete capito.
  5. se siete qui è perchè cercate informazioni, INFORMARSI E' UN DIRITTO MA ANCHE UN DOVERE.
  6. l'informazione DEVE ESSERE GRATUITA (ragion per cui blog ed esercizi sono gratis, chi vuole potrà donare tramite paypal ma la scelta è libera).
  7.  NON ESISTE L'IMPIANTO COCLEARE MIGLIORE MA LA MIGLIORE SOLUZIONE PER IL PROPRIO CASO

L'Orecchio

Si potrebbe riassumere che l'orecchio(è uno schema quello che segue non una lezione di anatomia 😉 ), responsabile del senso dell'udito è così composto:

  1. Orecchio esterno:
    1. padiglione auricolare: è una struttura cartilaginea rivestita da cute presente simmetricamente ai lati della testa
    2. condotto uditivo esterno: è un canale che si estende in profondità per circa 24 mm. Ha andamento non rettilineo ed è formato da una parte laterale cartilaginea e una mediale ossea. In profondità è chiuso dalla membrana timpanica ed è rivestito in tutto il suo decorso da cute.
  2. Orecchio medio:
    1. membrana timpanica (o timpano)
    2. ossicini: martello, incudine e  staffa
  3. Orecchio interno: sintetizziamo ulteriormente coclea e cellule ciliate

sotto un immagine che dettaglia meglio come è fatto il nostro orecchio, ma quello che interessa a noi è stato esplicitato sopra.

L'impianto Cocleare

 

Com'è fatto?

La parte esterna comprende:

  • microfono: capta i suoni, trasduce le onde sonore in variazioni di corrente elettrica, inviata poi al processore;
  • processore: (speech processor) analizza e trasforma in codice i suoni, inviandoli poi all'antenna trasmettitrice; all'interno del processore vengono inserite delle pile ricaricabili che assicurano l'alimentazione elettrica;
  • sistema di collegamento: antenna trasmettitrice che direttamente a contatto con il cuoio capelluto attraverso un magnete, invia i segnali codificati alle parti interne tramite onde radio.

La parte interna:

  • ricevitore: riceve i segnali dall'antenna trasmettitrice e li pilota direttamente agli elettrodi;
  • elettrodi:  in numero variabile a seconda del modello di impianto.

la trasmissione tra parte interna ed esterna avviene mediante trasmissione elettromagnetica e due micro antenne. La parte interna è completamente sotto cute e non ha alcun contatto diretto con l’esterno.

Le dimensioni dell’impianto sono quelle di protesi retroauricolare.
 La parte interna, essendo di dimensioni ridotte, può essere impiantata anche in bambini molto piccoli.

Come funziona?

Il processore, avente una struttura analoga a quella di una protesi acustica è posizionato dietro all'orecchio (alcune marche propongono dei modelli ad unità singola grandi poco più di una moneta da due euro),  elabora digitalmente i suoni captati dal microfono. I suoni trasformati in impulsi elettrici vengono trasmessi tramite una antenna al ricevitore, impiantato sotto la pelle in una nicchia dell’osso e quindi agli elettrodi inseriti all’interno della coclea. Gli elettrodi stimolano le fibre nervose del nervo acustico che a sua volta invia il messaggio sonoro al cervello.

Ogni elettrodo dà una sensazione sonora diversa per frequenza (grave/acuta), per cui la parola può essere trasmessa fedelmente. (il nervo è normalmente composto da più di 40.000 fibre!). Esistono molte strategie di processazione del suono e ogni marca ha le sue, verranno trattati nei successivi articoli

Quale parte dell'orecchio coinvolge?

L'impianto cocleare bypassa orecchio esterno e medio per andare ad agire direttamente all'orecchio interno. Ovvero viene inserito un elettrodo nella coclea per stimolarla(elettricamente) nelle zone adibite a quelle frequenze

E' un intervento chirurgico difficile?

Assolutamente no per  un otorino/chirurgo esperto e presso una struttura specializzata.

Come si svolge l’intervento?

L’intervento che viene effettuato al microscopio in anestesia generale, riassumendo le fasi sono:

  • incisione dietro e sopra l’orecchio;
  • preparazione delle vie d’accesso alla cassa del timpano con individuazione della finestra rotonda, attraverso la quale gli elettrodi vengono inseriti nella coclea;
  • preparazione della nicchia per l’alloggiamento del ricevitore;
  • introduzione degli elettrodi;
  • ricerca del riflesso stapediale per la valutazione della funzionalità dell’impianto;
  • fissaggio del ricevitore e sutura.

 

I costi(aggiornati al 2015)

Giusto per farsi un idea, come indicato qui, i costi di un operazione in italia(non a carico della persona che non spende nulla ovviamente ma allo stato) si può riassumere in questa tabella.

 

nel prossimo articolo parlerò più nel dettaglio delle componenti dell'impianto cocleare.

impiantococleare.info, work in progress...

Commenti

Commenti

Nessun commento ancora

Lascia un commento