Le discipline della mente

Oggi vorrei proporvi un argomento particolare per condividere la mia esperienza e magari confrontarla con le vostre. Vorrei parlarvi delle cosiddette discipline della mente, ovvero yoga, meditazione e mindfulness, cercherò di spiegarvi brevemente che cosa sono:

  • Yoga: è una disciplina antichissima che affonda le sue origini in oriente, principalmente in India, e consiste in esercizi fisici uniti a tecniche di concentrazione mentale e della respirazione
  • Meditazione: deriva dalla tradizione buddista e si tratta di tecniche di concentrazione, spesse unite da mantra, che cerca di raggiungere una forma di consapevolezza rivolta generalmente verso un elemento particolare
  • Mindfulness: simile alla meditazione, deriva dalla tradizione Zen e in parte da quella buddista, attraverso la concentrazione  cerca di richiamare la consapevolezza e le sensazioni verso il momento presente

Vi chiederete che cosa c'entrano queste discipline con l'impianto cocleare ?
Veniamo quindi alla mia esperienza diretta, nei primi mesi dopo l’attivazione ho sofferto un pò di sovraccarico mentale, dovuto a diversi aspetti della mia nuova vita: un mondo molto più “rumoroso” di prima grazie ai nuovi suoni e rumori che scoprivo ogni giorno, la riabilitazione logopedica molto impegnativa specialmente nelle prime settimane, il lavoro sempre piuttosto stressante mentalmente (faccio il programmatore software).

Decido quindi di sperimentare alcune di queste tecniche per scaricare lo stress e trovare un pò di relax mentale.
Al di là dei benefici che ho trovato sia con alcune lezioni di yoga che con delle guide audio o video di mindfulness quello che mi ha colpito in questa esperienza è stata la difficoltà di sincronizzare appieno la mente con il corpo durante la pratica.
Mi spiego meglio, ho avuto l'impressione di non riuscire a sentirmi completamente coinvolto negli esercizi e ad ottenere i risultati attesi perchè la mia mente era principalmente impegnata ad ascoltare con l’impianto cocleare, generando quindi una distrazione dalla concentrazione richiesta dalla pratica di tali discipline.
Cosa ne pensate ? Avete avuto anche voi esperienze e sensazioni simili ?

Commenti

Commenti

Nessun commento ancora

Lascia un commento