OTOPLAN: il futuro della chirurgia otologica, da oggi anche in ITALIA!

Premessa

Sono iscritto alla newsletter di Press-IN (condivido la fonte affinchè possiate iscrivervi anche voi, è gratuito) e ieri mi è arrivata via mail questa importante info:

In occasione della 15° edizione del Congresso Internazionale sugli Impianti Cocleari(CI2018), MED-EL ha presentato OTOPLAN(NdR il concetto è di fare una cosa ad hoc dedicata al paziente). Allora mi sono chiesto perchè non andare nel loro blog e tradurre l'articolo? stavolta ho optato per una traduzione più libera, togliendo toni troppo da "presentazione"(fatta appunto al CI2018), e cercando il più possibile di andare al dunque. Ho anche contattato  med-el per una cosa che mi/ci interessava di più:

E' DISPONIBILE IN ITALIA DA OGGI

"Nessun paziente è uguale, nessuna persona è simile, e dobbiamo rispettarlo, e dobbiamo fare un passo avanti ora, fare un passo avanti in questa medicina individualizzata" 

Prof. Dr. Paul Van de Heyning Presidente di CI2018, the 15th  Conferenza Internazionale sull'impianto cocleare e altre tecnologie impiantabili

 

Traduzione Articolo

OTOPLAN: la chiave dell'IC individualizzato

Oggi, MED-EL è entusiasta di annunciare il lancio in Italia di OTOPLAN, la piattaforma di pianificazione chirurgica che rivoluziona il campo dell’Otologia. OTOPLAN è sviluppato con CAScination, leader nell’innovazione della chirurgia robotica. Con OTOPLAN, è possibile creare velocemente ricostruzioni 3D specifiche per ogni paziente partendo da immagini radiologiche e visualizzare facilmente l’anatomia di ciascun individuo

Diamo una rapida occhiata a ciò che OTOPLAN ha da offrire:

 

Completamente portatile

OTOPLAN è una soluzione basata su tablet completamente portatile che offre quindi mobilità e flessibilità.

 

 

Plug & Play Gestione dei dati

OTOPLAN semplifica la gestione dei dati dei pazienti. È possibile importare rapidamente le immagini CT e MRI in modalità wireless tramite il server PACS della propria clinica o importare automaticamente i file dei pazienti dall'unità flash USB. Ciò ottimizza il flusso di lavoro clinico e supporta il flusso altamente efficiente dei dati dei pazienti tra i vari reparti.

Drag & Drop! è possibile gestire e aggiornare facilmente i file dei pazienti.

Ricostruzione 3D

OTOPLAN genera automaticamente una ricostruzione 3D dettagliata da TAC o RM. Bastano pochi click per creare renderings 3D delle strutture otologiche più importanti. È possibile esportare i renderings 3D in software per la stampa di modelli 3D. Pensa alle possibilità: puoi esplorare l’osso temporale, la corda timpani, il nervo facciale. Ruota di 360° in ogni direzione, zooma, cambia trasparenza— I controlli touch screen rendono semplice lo studio della ricostruzione 3D, incredibilmente dettagliata, del paziente.

 

Vista della coclea ottimale

Può essere molto difficile riuscire ad avere una chiara immagine della coclea con i sistemi di analisi tradizionali. Se non si effettua una visualizzazione top-down della coclea, è complicato ottenere una misurazione cocleare esatta. Con la ricostruzione 3D automatica, OTOPLAN rende semplice lo studio della coclea. Puoi ruotare l’asse di visualizzazione finché non ottieni esattamente quel che stai cercando. Grazie al piano di visualizzazione top-down è semplice ottenere misurazioni cocleari affidabili compreso il diametro basale e la lunghezza cocleare

Tool per la visualizzazione dell'elettrodo

Ogni coclea è unica, quindi, quando si parla di elettrodi, un’unica misura di array non è la soluzione ottimale per garantire le migliori performance uditive. Serve un elettrodo che stimoli in modo tonotopico per un’allocazione frequenziale più precisa e personalizzata su ogni paziente.

Analisi e rapporti in un'unica fase

OTOPLAN è progettato per la collaborazione e la condivisione dei dati. Con un solo passaggio, è possibile esportare report dettagliati sui pazienti come PDF preformattati o presentazioni

 

Traduzione articolo originale clicca qui

Se ti è piaciuto l'articolo iscriviti alla pagina facebook per rimanere sempre aggiornato

Commenti

Commenti

Nessun commento ancora

Lascia un commento