Se questa è sordità… #SorditaObiettivoIntegrazione

Bella questa foto vero? Più di 700 like e 100 commenti in un solo giorno e postato in un forum inerente alla sordità, ma... li avete letti i commenti?
La strafottenza nel reagire e il bacio immortalato (scrissi "In metrò mi guardano per l'impianto cocleare? E io lo metto in bella mostra e bacio la ragazza più bella...con tanto di foto selfie! #ciaone belli!") sembrano aver scatenato molti sentimenti e tanti, troppi, riguardavano il senso di disagio che si prova quando ti guardano con insistenza:
la tematica e il senso di inadeguatezza è più attuale che mai, si leggono molte mamme preoccupate per i loro figli che si fanno problemi e la loro sensibilità e sincerità deve fare riflettere.

Ho sempre creduto di essere un tipo che si piace, sicuro di se e pragmatico in quanto me la cavavo in tutte le situazioni da solo, tuttavia mettere l'apparecchio mi faceva sentire a disagio agli occhi degli altri e non l'ho MAI messo, anzi l'ho sempre rifiutato... Per definizione come può una persona forte e sicura cedere di fronte al giudizio degli altri? Era davvero la sordità il mio problema?

Ho molti ricordi di come me la sono cavata: ho affrontato situazioni assurde, non ho mai avuto problemi con le ragazze, ho sposato quella che amo, ho un lavoro bellissimo. Il mio carattere è tosto e la sordità di certo non poteva scalfirmi... immaginate una tabella in cui flaggare le cose fatte: ok, ok, ok, ok manca, manca... ahia manca! Cosa manca? Almeno 2 cose che mi hanno condizionato tantissimo dopo:

La mia difficoltà nell'inglese mi ha creato un blocco e non mi ha fatto laureare, il fatto di provare a farcela sempre, senza nessun ausilio, mi ha portato alla depressione (ansia scaturita da fortissimo stress).

Ora, una volta capito il problema, lo si affronta soprattutto quando ci sono i rimedi: nel 2011 potevo operarmi e invece mi tirai indietro.
La cosa più brutta? Non ero solo, avevo un fratello minore con lo stesso problema e "conciato" peggio. Per quanto potesse ragionare autonomamente, che esempio aveva da me? Nel 2016 sono caduto e mi sono rialzato, mio fratello è rinato l'anno dopo.

Ma ritorniamo alla foto
Porto un impianto cocleare e a volte, troppo spesso, la gente osserva con un' insistenza, come fanno i collezionisti con i falsi, i missionari con i malati, gli asini con le carote... però questa è rabbia... Quel giorno mi guardavano almeno una dozzina di persone, allora presi mia moglie e la baciai facendomi una foto, mi dimenticai di tutti loro. Stavo baciando la ragazza più bella, perché dare importanza a qualcosa che, finalmente, stavo sconfiggendo? Perchè non concentrarsi sulle cose belle della vita dal momento che sento? Se questa è sordità...

Questo è quello che a mio parere dobbiamo fare noi, ma lo stato, la società, ci conosce? Ci garantisce i diritti che dovremmo avere per metterci al pari di altri in "cose" fondamentali come l'istruzione e il Lavoro?
Da questo ragionamento cambia il nostro motto, non più #fuckdeafness ma un più chiaro e incisivo #sorditaObiettivoIntegrazione quardate questo video(anno 2013..) la direzione è questa: work in progress...

 

 

Commenti

Commenti

Nessun commento ancora

Lascia un commento