Il peso della valigia

 

"Anna permalosa | Anna bello sguardo | sguardo che ogni giorno | perde qualcosa | se chiude gli occhi lei lo sa | stella di periferia | Anna con le amiche | Anna che vorrebbe andar via..."

 

Adoro questa canzone, come tutte quelle di Lucio Dalla...questa in particolare mi piace perché mi rispecchia... Permalosa, come ben sappiano essere noi... lo sguardo, il nostro punto di forza... e poi che vorrei andar via... quest ultima parte è forse la meno bella ma che sento mia, sento mia perché mi ricorda la bambina che a sette anni si è ritrovata a non saper più gestire le situazioni, la bambina che voleva scappare da tutto quel silenzio che la faceva sentire sola...

Un adolescenza vissuta tra mille difficoltà perché si vorrebbe essere come gli altri, ridere alle battute, ricordarsi le battute dei film.. Cose banali ma che ti fanno sentire parte di un qualcosa... Poi si cresce, si matura e si accetta quello che siamo...con grande difficoltà, anche se c è sempre qualcosa che rimane nascosto e che all'improvviso torna a galla, quando si è pronti a ricordare...secondo me arriva quel momento quando si trova il fabbro che ti aiuta a forgiare la spada per sconfiggere il drago e finalmente, l ho trovato anche io sto benedetto fabbro...

sono chiacchierona lo so, ma volevo a modo mio dirvi che sto tornando da Modena, dove a fine maggio mi faranno l' impianto nell orecchio dove non sento da 35 anni...ho cominciato a sognare questo momento il giorno in cui, poggiando la cornetta del citofono sull' orecchio destro, non ho sentito chi parlava...

Forse è dal quel momento che ho cominciato a sognar di andar via, adesso però sono pronta a ritornare lì, a quel momento e affrontare gli anni fatti di tanta rabbia, frustrazione e incazzatura...

 Agnese Massimi  28/03/2018 ... un messaggio preso da un gruppo di whatsapp

Commenti

Commenti

Nessun commento ancora

Lascia un commento