Archivio mensile : May 2018

Deficit dell’udito, nuovo studio sui rischi della sordità non trattata

Premessa La perdita dell’udito negli anziani, secondo diverse ricerche, può avere un ruolo nell’isolamento sociale, depressione, disabilità, qualità della vita inferiore e rischio di demenza. Un nuovo studio(Datato 3 gennaio 2018 e  durato 25 anni), curato dai ricercartori dell’Inserm di Bordeaux (Francia) e pubblicato sulla rivista Journal of Gerontology (del quale vi riportiamo la traduzione qui sotto),…
Per saperne di più

Un orecchio sordo non è un orecchio morto: guardando dentro la coclea con il Prof. Helge Rask-Andersen

Oggi condividiamo un affascinante contributo del professor Helge Rask-Andersen, uno dei principali ricercatori in anatomia e fisiologia cocleare. (questa è una traduzione per l'articolo originale clicca qui) Il Prof. Rask-Andersen è uno specialista in Otorinolaringoiatria e Audiologia, un anatomista e microscopista elettronico ed è un professore di otologia sperimentale all'Università di Uppsala e all'Ospedale Accademico…
Per saperne di più

Valutazione della sordità per l’INPS

IPOACUSIE  Le perdite uditive monolaterali e bilaterali pari o inferiori a 245 dB dovranno essere valutate utilizzando la tabella allegata, i cui valori percentuali derivano da una semplificazione e rielaborazione (con arrotondamenti in eccesso o in difetto) della tabella per le perdite uditive monolaterali o bilaterali propostedal Committee on Conservation of Hearing secondo il metodo…
Per saperne di più